Tutte le novità per i gruppi su WhatsApp

I gruppi su WhatsApp sono utilizzati ogni giorno da ogni tipologia di utenti: dai gruppi di familiari, che comunicano tra loro da diverse parti del mondo, ai neo genitori in cerca di consigli o i genitori degli alunni di una stessa classe fino agli studenti, per organizzare gruppi di studio, party o altro ancora. E WhatsApp ha deciso di migliorare l’esperienza delle chat di gruppo, aggiungendo nuove funzioni specifiche per le conversazioni collettive.

Come riporta il blog ufficiale dell’applicazione, si tratta di “alcuni miglioramenti” che verranno presto implementati, disponibili sia per gli utenti di Android sia per quelli iPhone.

Tra le novità innanzitutto ora è disponibile la descrizione del gruppo: si tratta di un breve testo all’interno della schermata Info gruppo che permette di impostare lo scopo, le regole e l’argomento del gruppo. In questo modo, quando una persona nuova entra nel gruppo, la descrizione viene visualizzata in cima alla chat.

Gli amministratori possono impostare le azioni permesse ai partecipanti

“Nelle impostazioni del gruppo, l’amministratore ha ora la possibilità di limitare quali partecipanti possono cambiare l’oggetto, l’immagine e la descrizione del gruppo”, si legge nel blog ufficiale di WhatsApp.

Inoltre, “gli amministratori ora possono revocare i privilegi di amministratore ad altri partecipanti al gruppo”, ed è stato introdotto un nuovo limite che impedisce a un nuovo amministratore di eliminare dal gruppo chi lo ha creato, riporta Adnkronos.

Il nuovo tasto @ per gli utenti rimasti inattivi

Gli utenti che partecipano a una conversazione di gruppo, poi, ora possono ricercare singolarmente chi sono gli altri membri (“Trova chiunque faccia parte del gruppo cercando i partecipanti direttamente dalla schermata Info gruppo”). E per gli utenti che ultimamente non hanno partecipato alla chat c’è un nuovo tasto @, che permette di visualizzare rapidamente i messaggi (“Se sei rimasto inattivo in una chat di gruppo per un po’ di tempo, usa il nuovo tasto @ nell’angolo in basso a destra della chat per visualizzare velocemente i messaggi in cui qualcuno ti ha menzionato o ti ha risposto”).

Chi abbandona un gruppo non potrà più essere aggiunto continuamente

Fra le altre novità, rientrano anche alcune modifiche che non consentono di aggiungere continuamente un utente dopo che lo stesso ha abbandonato di recente il gruppo: “abbiamo apportato alcune modifiche così da non poter essere continuamente aggiunti a un gruppo dopo averlo abbandonato”, fanno sapere dall’App.

Insomma, pare che WhatsApp abbia intenzione di mettersi al passo con le app concorrenti, che già offrono diverse funzionalità per la gestione delle chat e di diversi canali


Comments are closed